La caduta di Napoleone di Stefan Zweig (COLL. 833.91 ZWE)

Vota questo articolo
(0 Voti)

"La caduta di Napoleone" ("L'ora fatale di Waterloo" è il titolo originale) è una delle «quattordici miniature storiche» che compongono la raccolta "Momenti fatali" di Stefan Zweig. Nel giorno della battaglia di Waterloo il generale Grouchy, uomo fidato dell'imperatore, anziché accorrere in suo aiuto facendosi guidare dal rumore dei cannoni, fin troppo diligentemente esegue l'ultimo ordine ricevuto dal suo comandante: così, mentre Grouchy rimane impegnato in un'azione militare che si rivelerà perfettamente inutile, Napoleone va incontro alla propria definitiva sconfitta. In questo volume, che contiene anche La conquista di Bisanzio , Stefan Zweig ci consegna il racconto inedito e fulminante di due snodi cruciali - due «momenti fatali», per l'appunto - in cui la «storia universale si condensa in un istante».

Letto 50 volte

collegamentocomune

bibliomo

emilib

LA BIBLIOTECA DIGITALE PER TUTTI

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter per restare sempre aggiornato sulle novita' della biblioteca


Ricevi HTML?